PER ASPERA AD ASTRA

Stavamo vivendo un sogno, purtroppo la sveglia è suonata, siamo caduti dal letto ma non ci siamo fatti male, rialzandoci subito.

La sveglia è suonata a Castronno durante i playoff del tabellone finale, dove i ragazzi di Coach Bianchi non sono riusciti a vincere la partita che ha chiuso così il loro campionato contro una squadra molto più forte.

Bisognava “partire dalla fine”  per descrivere la bella ed intensa stagione dell’under 18,  durante la quale hanno dimostrato la loro grande dedizione, passione e grande voglia di imparare e mettersi in gioco, con il solo fine di migliorare in campo e fuori.

La stagione iniziata ad agosto è stata fin da subito piena, per la grande mole di lavoro tecnico e fisico proposto ai ragazzi, che non si sono sottratti alla fatica, riponendo grandissima fiducia nel lavoro e nei consigli dello Staff.

La prima fase di campionato si chiude con solamente 2 sconfitte contro le capoliste Sesto Calende e Laveno, avversarie all’epoca proibitive per la compagine daveriese, ma migliorando  le prestazioni partita dopo partita.

Nell’equilibratissimo girone Gold invece, le uniche sconfitte arrivano contro l’imbattuta Sangiorgese, e nei derby con Gazzada, nei quali perdiamo una partita con un tiro impossibile all’ultimo secondo e l’altra dopo due tempi supplementari, classificandoci al terzo posto del girone. Da sottolineare in questa fase le due belle vittorie contro Sesto Calende che ci aveva battuto nella prima fase, e la spettacolare vittoria al’ultima giornata in trasferta a Niguarda.

Ci qualifichiamo così al tabellone finale, con la possibilità di giocare sfide ad eliminazione diretta contro le migliori squadre lombarde. Il sogno gialloblu è così realizzato, il costante e intenso lavoro in palestra ha dato finalmente i suoi frutti.

La partita del tabellone finale a Castronno non ci vede uscire con il referto rosa, contro una squadra che ha dimostrato di essere più pronta e più abituata a sfide di questo genere; ma questa deve essere solamente una tappa del lungo e faticoso percorso di crescita, per poter ottenere sempre risultati migliori sul parquet e nella vita di tutti i giorni.

Lo Staff è molto contento di questa stagione, dove prima di ogni miglioramento tecnico e fisico, i giovani daveriesi hanno dimostrato di avere un grandissimo cuore, e di essere resilienti davanti ad ogni difficoltà incontrata.

Come dicevano i latini, “attraverso le asperità, fino alle stelle” PER ASPERA AD ASTRA!!

 

 

Stefano Lazzari

Add a Comment