Si riparte da Tallone!

In tanti hanno il basket nel sangue, ma pochi possono sostenerlo con la sicurezza del nuovo coach dei Daverio Rams, Tomaso Tallone: figlio, nipote e fratello d’arte, Tomaso non avrebbe potuto esimersi dal dedicarsi alla pallacanestro nemmeno volendo.

WhatsApp Image 2017-06-22 at 08.23.01

Nato a Varese nel 1976, ancora in fasce si trasferisce a Napoli, al seguito di papà Maurizio, giocatore in serie A con la locale GIS Napoli, dove trascorre i primi 5 anni di vita, prima del trasferimento della famiglia a Livorno e poi del ritorno nella natìa Varese, dove il papà appenderà le proverbiali scarpette al chiodo ed intraprenderà il percorso di allenatore: in una nota a margine, è qui che per la prima volta si intrecciano i percorsi di Tommaso e del nostro Franco Mina, quando Maurizio assumerà la guida della squadra del nostro attuale GM.

Inevitabilmente, dopo una prima infanzia passata sui parquet ad ammirare il papà, Tomaso inizia a giocare a basket, e lo fa con successo in tutte le società più prestigiose dell’epoca: muove i primi passi alla Pallacanestro Varese, vince (sotto età) un campionato propaganda con la Mina, per andare subito dopo ad arricchire i ranghi di una Robur et Fides con cui vince un po’ di tutto, prima di passare a Venegono prima e Valceresio poi.

Alla Valceresio, Tomaso decide che il suo destino non è quello di giocare, ma di seguire le orme rispettivamente di papà e zio (Piero, arbitro internazionale) e dedicarsi ad allenare e fischiare.

Così, nel 1993 e nemmeno maggiorenne, inizia l’avventura di Tomaso alla guida del minibasket Valceresio, un’esperienza di un paio d’anni prima della parentesi più lunga della sua carriera, con 15 anni divisi tra Malnate e Venegono, rimbalzando da una sponda all’altra prima di scegliere di proseguire la sua carriera a Casorate.

In parallelo a queste attività, per dirla all’americana, diventa un triple-threat: non solo allenatore, Tomaso continua a giocare in Promozione e si dedica all’attività di arbitro, raggiungendo la serie C prima di smettere per dedicarsi al lavoro e ad allenare.

Tre anni di giovanili Elite a Casorate sono l’esperienza che lo prepara definitivamente a guidare una squadra senior, esperienza che prova ancora una volta a Venegono, dove trascorre le ultime due stagioni, culminate dalla vittoria del campionato e la promozione in serie D arrivate solo un paio di settimane fa.

La serie C da allenatore con Daverio, come avete potuto leggere, è il nuovo capitolo di questa storia ricca di esperienze variegate, con un curriculum che, se non parla necessariamente da solo, è senza dubbio eclettico.

In bocca al lupo Tomaso, perchè, per quanto tu ne abbia viste di ogni, come Daverio c’è solo Daverio….

 

Add a Comment