E, alla fine, ne rimase soltanto una

DAVERIO RAMS 70 – 84 PALLACANESTRO LAVENO

WhatsApp Image 2017-11-08 at 21.24.24

Quando si incontrano due squadre imbattute, salvo un inedito pareggio, qualcuno deve pur cedere il titolo.
Questa volta, tocca ai Rams mollare il colpo e portare a casa il primo referto giallo della stagione.

Certo, se l’obiettivo fosse semplicemente quello di stravincere il campionato o portare a casa un trofeo, dovremmo essere tristi. Fortunatamente, tanto qui quanto a Laveno, si va in campo per divertirsi, incontrare avversari di qualità ed imparare, e allora in quest’ottica sono sicuro che tutti e 24 gli atleti di ieri sera sono potuti andare a letto felici e beati.

Bando alle ciance filosofiche, passiamo alla partita, che già a emulare Aldo Biscardi sono in difficoltà, figuriamoci Platone: inizio favorevole ai padroni di casa, che partono con l’intensità e la difesa aggressiva marchio di fabbrica di Coach Pellegrini e, con il fiore all’occhiello di riuscire a schierare 11 effettivi su 12 già nella prima frazione, il +2 con cui si chiude la prima frazione è il giusto premio per tanti sforzi.

WhatsApp Image 2017-11-08 at 21.23.46

Continua nel secondo quarto il momento positivo ai gialloblù, ma con la grossa differenza che il lavoro difensivo non viene messo a frutto a tabellone, a causa di una manciata di errori grossolani in fase realizzativa che mandano a monte il lavoro di squadra, tanto è vero che, per mantenere il vantaggio all’intervallo, serve l’intercessione di Santo Mattia da Mornago che allo scadere del secondo quarto segna direttamente dalla linea del tiro libero. Avversario.

A proposito di santi, nel terzo quarto è invece Lavenese quello che sale in cattedra: indiscutibilmente MVP dell’incontro, Francesco Santagostino (35 alla fine per lui) suona la carica per i compagni e, con l’appoggio tattico della difesa a zona impostata dall’ex di giornata Antonio Milana, Laveno mette la freccia.

Pur vedendosi superare, i Rams non si arrendono, restano a contatto, ma non riusciranno più a mettere la testa avanti: la zona è ostica, se da 3 non ci azzecchi diventa micidiale, se ti affanni ad inseguire la mira si appanna e il circolo vizioso si chiude.

Nel quarto periodo, in casa Rams finisce pure la benzina, e forse il risultato finale è un po’ ingiusto rispetto all’equilibrio mostrato per tutta la partita, ma meglio perdere una partita di 14 punti che 14 partite di un punto, no?

Adesso una settimana di riposo, che sarà importante essere bravi a sfruttare per preparare le sfide con Luino, Campus e Gallarate, fondamentali per il passaggio del turno.

DAVERIO RAMS: Franceschetti, Macchi 8, Torricelli 12, Basile, Gaeta 1, Pelucchi 13, Paruolo 2, Bottinelli 1, Dall’Asta 18, Maccagnan, Piatti 13, Lavarda 2

PALLACANESTRO LAVENO: Maggi 13, Chiodo R., Terminio 12, Chiodo M. NE, Hosu Paul 11, Santin 1, Ria NE, Cigagna 4, Pozzi 8, Santagostino 35, Grilli

 

 

Add a Comment