SERIE C : ABA LEGNANO 79 – DAVERIO 59

Non vale attaccarsi alla scusa che 3 giocatori del quintetto-base (Busana, Lesica, Remonti) sono fuori per infortuni assortiti , perchè il problema evidenziato anche questa sera riguarda le dinamiche di gruppo dell’intera squadra. Sembra una sorta di sortilegio inafferrabile, ma a un certo punto 10 giocatori di buon livello, molti con anni di esperienza sulle spalle, dimenticano tutto e , contemporaneamente tutti quanti, piombano in uno stato catatonico che con una partita di basket ha poco da spartire. Un copione già visto troppe volte in questa stagione, che puntualmente si è ripetuto a Legnano: dopo 4 minuti di gioco ( avanti 8-7) scatta l’interrutore, e da quel momento facciamo 3 punti ( dalla lunetta) nei successivi 12 minuti, incassando un parziale di 1-17 e chiudendo a metà partita con un desolante passivo di 44-19. Non facciamo canestro da sotto (almeno 10 appoggi a canestro sbagliati), non facciamo canestro dalla media nè tantomeno con le triple (zero segnate nel primo tempo) e neppure ai liberi (14 errori alla fine). Di diverso rispetto al recente passato un minimo di risveglio che si manifesta nella ripresa: vinciamo di misura sia il terzo che il quarto, recuperando una ventina di punti dopo essere sprofondati a meno 35, anche se, arrivati a meno 16 a 5 minuti dalla fine con in mano la palla che potrebbe riaprire i giochi, 4 triple legnanesi ( che le triple le mettono…..) chiudono definitivamente i giochi.

Archiviamo anche questa. La prossima, in casa, dovrebbe vedere il rientro di Lesica e l’esordio in campionato di Simone Zecchillo, che ha concluso l’esperienza inglese ( dove ha avuto modo di distinguersi con la squadra della sua università) ed è pronto a rientrare nei ranghi. Dai ragazzi, il campionato è ancora lungo.  Forza Rams!!!

Toni

Add a Comment