SERIE C : DAVERIO 74 – AIRONI ROBBIO 75

Perdere questa partita lascia l’amaro in bocca. Non perchè si perde di 1 (nel basket ci sta) ma per come matura la sconfitta. Cerco di spiegarmi. Ci presentiamo in campo privi di Busana, Remonti, Putnam, Pol, Missoni. Giochiamo il concitato finale senza Pellegrini e Zecchillo (vittime di infortuni) e Tenconi, panchinato da un discutibile quinto fallo con aggiunta di Tecnico.  Questo per dire che quando gira male spesso la sorte si accanisce. Eppure conduciamo la gara per 32 minuti, arrivando ad  accumulare un margine di 16 punti a metà del terzo, quando ci blocchiamo in attacco e subiamo un parziale negativo di 15-0 prima che Croci infili 4 punti che ci mandano all’ultima pausa avanti 55-50. Ultimo quarto al calor bianco. Noi abbiamo un pò la lingua fuori, Campana sale alla ribalta anche approfittando del vantaggio fisico-atletico nei confronti della difesa ( se non erro segna 17 punti in 15 minuti)  e scivoliamo a meno 6 a due dal termine. Grande reazione nervosa e parziale di 4-0, pressing immediato a tutto campo e Caccino ruba palla nel cerchio di centrocampo partendo in contropiede per impattare, ma viene fermato da un fischio per un fallo inesistente e comunque tardivo: la panchina accenna una protesta e si becca un tecnico; morale: Robbio, va in lunetta con 2 tiri più l’aggiuntivo per il tecnico e ha il possesso palla , e al termine di questa fase  si riporta a 6 di vantaggio. Tenconi viene sanzionato del quinto fallo con tecnico (alza le braccia al cielo…), evidente errore che viene “compensato” dalla coppia arbitrale con un antisportivo inesistente a carico di un avversario che consente a Daverio di avvicinarsi a meno 1, quando, a 11 secondi dalla sirena, Robbio torna in lunetta facendo 0-2. Rimbalzo catturato da Daverio e Caccino parte in contropiede, ma scivola e perde tempo a rialzarsi, mantiene in modo avventuroso il possesso e tira senza centrare il canestro della possibile vittoria. Absit iniuria verbis (non ci sono insulti nelle mie parole) ma forse non l’abbiamo persa per ciò che si è visto sul campo……

La prossima , contro Cassano Magnago, ancora in casa venerdi 2 marzo alle 21,00. Forza Rams!!!

Toni

Add a Comment