SERIE C: Praezision Daverio Rams 73 – 74 Settimo Basket

SERIE C: Praezision Daverio Rams 73 – 74 Settimo Basket

Si spegne nel modo più amaro il sorriso dei tifosi Rams. Partita persa, ripresa, persa, ripresa, persa e… quasi ripresa.

Inizio molto più convincente da parte degli ospiti, che costringono Coach Sterzi a chiamare un precoce time-out.
Bella reazione da parte nostra, tanto che, il primo quarto si chiude con i Rams che, nonostante le difficoltà all’avvio, si ritrovano a seguire per soli due punti, per 19 a 21. Nella rimonta, da segnalare una prova di forza di un energetico Stefano Caccianiga.

Il secondo quarto è il peggiore di quelli giocati dai Rams, con gli Squids che approfittano della confusione dei padroni di casa e non solo mantengono l’esiguo vantaggio, ma lo incrementano fino al 37-42 dell’intervallo lungo.

Al rientro, i daveriesi non sembrano nemmeno la stessa squadra: energia, concretezza, difesa convincente. 11 punti di Alberto Arione sono solo il punto esclamativo di una bellissima prestazione di squadra, che vede Daverio tornare in vantaggio per 56-55.

Nell’ultimo periodo la partita si fa molto convulsa, con entrambe le squadre prese più dall’agonismo che dalla ragione, e la partita si trasforma velocemente in bagarre. Ottima prestazione di un sempre convincente Marco Pizzamiglio, che fa 12 punti, uno più difficile dell’altro, rispondendo colpo su colpo ad un tonico Chicco Rondena.

A 40 secondi dalla fine, Albi Arione firma in tap-in l’ultimo vantaggio Rams dopo una rimessa acrobatica di capitan Busana, e a 32 la palla è saldamente in mano ai Rams per una rimessa dalla difesa.

Lo schema costruito è pure interessante, con Pizzamiglio che si trova sotto canestro, ma la difesa è aggressiva e ci sta l’errore.

Errore subito punito con la bomba in transizione di Rondena, che riporta in vantaggio gli Squids per 74 a 72 a 6 secondi dal termine.

Coach Sterzi decide di giocarsela per i due punti, e allora via alla penetrazione di Caccianiga: un palleggio, due, errore sulla sirena. Ma c’è il fallo difensivo, che lo premia con due liberi a tempo scaduto.

Purtoppo, non c’era margine di errore, e il primo libero si è spento sul ferro.

L’inizio dei Rams recita 0 vinte e 3 perse. E questo è un dato.

Sicuramente si può migliorare, e sicuramente lavoreremo per farlo.

Però adesso è un’altra la cosa che ci preme: Stefano Caccianiga, sappiamo che ti senti la pressione del mondo addosso… ma questa è la tua famiglia, e non hai motivo di sentirti colpevole di niente. Ti vogliamo pure bene, pensa un po’!

PRAEZISION DAVERIO RAMS: Caccianiga S. 19, Dall’Asta NE, Pelucchi, Torricelli 3, Zecchillo 6, Pizzamiglio 19, Busana 1, Fiamberti, Santagostino 6, Arione 18, Scaltritti 1

Add a Comment